La promessa…

Tag

, , , ,

Cinque anni sono passati dalla scoperta del tuo arrivo.
Cinque anni di te con me.
Certo che la promessa è stata mantenuta…io che mi prendo cura di te…
Il buio ha insidiato sin da subito la nostra luce, ma la forza del nostro amore brucia anche il sole!!!

Sei la mia primavera!

Ringrazio il cielo per averti accanto…

Questa canzone è sempre stata per te, la nostra dall’inizio…

La promessa (Stadio e Noemi)

Come primavera sei per me
dolce il mio regalo inaspettato
se prima di te la parola amore
non aveva più significato.
Come un’alba schiudi gli occhi miei
e con i tuoi mi fai vedere il mondo
quando non ci sei, vivi nei pensieri
io aspetto unicamente il nostro incontro…

E quando arrivo il cielo si apre in un secondo…
e dentro al tuo sorriso io mi perdo
risplendo nel tuo sguardo,
ringrazio il cielo per averti accanto!

Io non ti deluderò lo sai,
voglio dirti che sarò capace
di proteggerti e di difenderti
se un giorno il buio insidierà la luce.

Ti prendi di me ogni cosa e non mi togli niente…
vorrei capissi quanto sei importante,
ti voglio con me adesso e sempre,
è questa la promessa che io faccio a te.

Dammi le tue mani, prendi il mio respiro, siamo cosa sola ormai…
dimmi che domani bruceremo il sole
solo con la forza dell’amore!

Annunci

Normalità…

Tag

, , ,

La normalità…
viverla sembra strano.
Uscire presto la mattina,
i bambini che vanno a scuola,
le mamme che li accompagnano,
macchine in corsa per andare a lavoro,
persone per strada, ognuno con la sua storia…
Alcune commissioni mentre tu dormi con il papà e, quando torno a casa rientro nella mia di normalità,
dove sei tu a scrivere la nostra storia.

In fondo, cos’è la normalità se non perdersi in un unico abbraccio!
Tutto il resto non conta!

Aria che sa di te… Everglow

Tag

, , , , ,

Mentre cammino e sono sola,
penso a come le cose cambiano,
il nostro percorso prende un’altra direzione, eppure la strada è la stessa!
Prima ero di corsa,
diventata poi una semplice camminata, ma oggi invece sono in equilibrio mentre ad occhi chiusi muovo leggeri i miei passi.
Cerco la luce,
ogni singolo raggio di questo gelido sole penetra sulla mia pelle,
questa giornata è piena di luce.
L’aria accoglie il mio respiro,
accarezza con la sua dolce foschia il mio volto,
asciuga i miei occhi emozionati,
in fondo è una semplice passeggiata, ma ha un sapore diverso e profondo… Quest’aria sa di te..
In ogni suo soffio ci sei tu, il mio pensiero si rivolge sempre a te,
fai parte di me,in ogni dove.
Ad ogni mio passo,
più vado avanti e più non sento la stanchezza;
non serve più segnare il tempo,
lo vivo,
assaporo attimo dopo attimo,
passo dopo passo.
Guardo l’orizzonte, l’infinito ai miei occhi.
Ecco rientro a casa e ci sei tu.
Everglow…
In fondo è stata una semplice passeggiata, ma di un’aria che sa di te.

Respiro, Sostegno e Amore…

Tag

, , , , ,

È strano doverti lasciare a qualcun altro che riesce a prendersi cura di te senza me… A volte poter respirare un po’ di normalità fuori dalle nostre quattro mura mi aiuta a ricaricarmi di nuova energia per poi donarla a te…
E poi al mio ritorno, è tutta una festa di coccole e abbracci.
Grazie alle donazioni e ai fondi versati all’ Ail, c’è un progetto chiamato “Modulo respiro” per noi famiglie con bambini malati gravi, cronici e inguaribili; ci aiutano nella vita quotidiana attraverso cure domiciliari, assistenza psicologica e da qualche mese anche di un servizio infermieristico domiciliare.
L’assistenza domiciliare pediatrica di Pordenone è la prima e l’unica in Italia ad offrire questo servizio che a noi famiglie garantisce Respiro, Sostegno e Amore…
Prende il nome di “a casa è più meglio…” dalla frase di un bambino detta percependo la differenza delle cure sostenute a casa e non in ospedale.
Da un anno anche noi siamo seguiti da questa meravigliosa equipe di cui l’assistenza è formata, e da qualche mese ci sono state offerte 6 ore settimanali in cui un servizio infermieristico domiciliare si occupa di Bernadette in mia assenza.
Sono riuscita a partecipare ad un concorso per avvicinarmi a casa con il lavoro (forse presto riuscirò a tornare anche a lavorare, chissà); siamo riusciti ad uscire un po’ da soli io e papà; ho partecipato ai ringraziamenti per i fondi raccolti dalla scuola materna del paese dove viviamo… tante altre sono le persone che generosamente offrono il loro contributo per sostenere questo progetto…
Grazie a tutti di cuore ❤

Dettagli…

Tag

, , , , , , , ,

Ho sempre creduto nei dettagli, cerco di cogliere in essi il senso di quanto mi accade e spesso trovo delle risposte che mi lasciano a bocca aperta.
Mi fanno capire che c’è Qualcosa, qualcosa di davvero straordinario e grande al di là di ogni nostra prospettiva.
La quotidianità, il lavoro, a volte le persone e la superficialità distolgono il nostro sguardo e il nostro cammino… Non ci si accorge di quanto sia prezioso quello che abbiamo e quello che c’è oltre tutto.
Se davvero riusciamo a soffermarci un attimo, vediamo quanti sono i dettagli che ci si presentano e che fanno la differenza, fanno apparire di una cosa la sua vera essenza e, se colti, fanno della nostra vita un miracolo…
Oggi mi sento di condividere un “dettaglio” che fa parte della svolta della mia vita.
“Eravamo tornati a casa alla nascita di Bernadette, un momento di felicità per noi, una piccola bambina nella nostra vita, un nuovo amore da accudire e custodire… non ancora sapevamo cosa ci sarebbe successo poi da lì a qualche mese dopo.
Qualcuno ci stava preparando ad accogliere la sofferenza come un “dono”…
Guardando attentamente dalla finestra ci siamo accorti di alcune macchie di umidità sul comignolo del vicino di casa. Fissando quelle immagini compaiono due volti, uno di un uomo, in basso, l’altro di una giovane donna in alto.

L’uomo è San Pio, il suo volto netto e preciso, mentre le sembianze della donna le ho associate in un secondo momento.

Tutto poi è andato come doveva andare e al nostro ritorno dall’ospedale, dopo circa otto mesi è successo ancora altro.
Ho cominciato a vedere cuori, all’inizio sembrava un caso che si fosse formato il primo, poi è arrivato il secondo, poi il terzo e da lì in poi ogni giorno, tutti i giorni…
Più tardi è arrivato il sogno chiarificatore di Gloria, Lei mi è apparsa presentandosi come il mio angelo custode, una figura femminile alata abbagliante che mi avvolgeva e mi stava sempre vicino. Da lì ho capito che i cuori sono Suoi messaggi d’amore ed è Lei la figura femminile sul comignolo: due ali, un volto angelico femminile con una nuvoletta sotto.

Ho scoperto anche che San Pio credeva molto nell’angelo custode e ogni giorno gli parlava e si affidava nei momenti più difficili…
Ecco il dettaglio farsi verità, un angelo e un Santo nella nostra vita, ci aiutano a guardare quello che prima non siamo riusciti a vedere…
Eppure erano tante le volte che ci si affacciava e si “guardava” fuori, ma forse i nostri occhi non erano ancora pronti, adesso lo sono…

Ad oggi, ogni mattina il mio sguardo si rivolge a Loro.

Frasi di San Pio riguardo l’angelo custode.

Il tuo buon angelo custode vegli sempre su di te, sia egli il tuo condottiero che ti guidi per l’aspro sentiero della vita; ti custodisca sempre nella grazia di Gesù, ti sostenga con le sue mani affinché tu non dia del piede in qualche sasso; ti protegga Sotto le ali sue dalle insidie tutte del mondo, del demonio e della carne. Abbi grande divozione a questo sì benefico angelo. Come è consolante il pensiero che vicino a noi sta uno spirito, il quale dalla culla alla tomba non ci lascia mai un istante, nemmeno quando osiamo di peccare. E questo spirito celeste ci guida, ci protegge come un amico, un fratello.
Ma è oltremodo consolante il sapere che quest’angelo prega incessantemente per noi, offre a Dio tutte le buone azioni e opere che compiamo, i nostri pensieri, i nostri desideri, se son puri.
Deh! per carità, non dimenticare questo invisibile compagno, sempre presente, sempre pronto ad ascoltarci, più pronto ancora a consolarci. O deliziosa intimità, o beata compagnia che l’è questa, se sapessimo comprenderla! Abbilo sempre davanti agli occhi della mente, ricordati spesso della presenza di quest’angelo, ringrazialo, pregalo, tienigli sempre buona compagnia. Apriti e confida a lui i tuoi dolori; abbi continuo timore di offendere la purezza del suo sguardo. Sappilo e fissalo bene nella mente. Egli è così delicato, così sensibile. A lui rivolgiti nelle ore di suprema angoscia e ne esperimenterai di lui benefici effetti.
Non dir mai di essere sola a sostenere la lotta con i nostri nemici; non dir mai di non avere un’anima alla quale puoi aprirti e confidarti. Sarebbe un grave torto che si farebbe a questo messaggero celeste.
S. Pio

Nelle mie scarpe

Tag

, , , , , ,

Chissà quanti passi avremmo fatto insieme noi, quanti giochi avresti fatto con le mie cose.
Ti immagino nelle mie scarpe
Per un folle e crudele destino sono io a calzare i tuoi giochi, invento e ti racconto storie cercando di strapparti uno sguardo, una piccola attenzione, un effimero sorriso…
E così passano le nostre giornate, pochi passi, in quattro mura, accerchiate di amici immaginari, storie fantastiche e avventure che mai potrai vivere o solo immaginare!
Non saranno certo delle scarpe a farti fare piccoli o grandi passi, tu di passi ne fai tanti, ogni giorno… affronti il cammino nel tuo modo, ce la metti tutta, nonostante le tue complicate sofferenze.
Ed io ti accompagno nel percorso, ti tengo la mano, ti guardo vivere in questo corpicino inerme che ha tanto da raccontare e tanto da insegnare. Allora ecco, sono io ad ascoltare le tue storie “fantastiche” che solo tu con la tua presenza mi puoi far immaginare!

Ciao…

Ora ti immagino sorridere, mentre rincorri farfalle e colombe bianche, candide e pure; i tuoi occhi blu si disperdono tra i colori del paradiso; ora respiri profumo di rose, profumo di santità.
Ecco ti vedo tra gli angeli giocare e con loro pregare.
Fatti riconoscere quando verrai a trovarci, noi siamo qui ad aspettare segni della tua presenza nell’assenza, in questo vuoto incolmabile.
Un giorno avrò di nuovo la tua mano nella mia, per poter volare insieme in alto verso la felicità.
Ciao Camilla.
La tua amica speciale Bernadette.

Momenti…

Tag

, , , , ,

Ci sono momenti, momenti come questi, in cui tutto crolla, la sfiducia e la tristezza mi assalgono.
Qual è il progetto che si cela dietro tutto questo, quale scopo ha tutta questa sofferenza?
Quanto potrai ancora sopportare angelo mio… quello che ti accade è insostenibile, inguardabile, inarrestabile.
Ti tengo la mano, è sudata, tremolante e rigida… vorrei che il semplice tocco riuscisse ad alleviare e a trasferirmi quello che provi…lo accoglierei subito, tutto, senza lasciarne traccia in te, così finalmente saresti libera di vivere, aprire le ali e spiccare il volo.
Ma sono qui, seduta vicino a te, niente posso fare se non trasferire io a te il mio amore, aspettando impaziente di nuovo il tuo ritorno.
Allora sì che potrò prenderti in braccio e stringerti forte a me.

Gioco di ombre…

Tag

, , , , ,

Gioco di ombre con te, laddove spiragli di luce illuminano l’oscurità e tutto si fa più chiaro…
Riesci a percepirmi, quasi a seguirmi laddove io non sono, ma semplicemente la mia ombra.
E allora ecco, la muovo, la sposto ad ogni mia parola e tu la segui e rispondi quasi comunicando con lei.

Ma io sono qui, da quest’altra parte…e non importa se non riesci a raggiungere i miei occhi, guardo io i tuoi…ti osservo e giocando con le ombre provo a disegnare il tuo ritratto.

Il cielo in una stanza…

Tag

, , , , ,

In fondo cos’è il cielo…
Quello che i nostri occhi vedono sollevandoli al di sopra di ogni cosa.
Può assumere vari colori, a seconda delle giornate.
Può essere blu, grigio, bianco, rosso, arancione, a volte l’arcobaleno.
Può essere illuminato dal sole, dalla luna quando è buio, nascosto da nuvole, squarciato da fulmini.
Può darci calore, luce, buio, ma anche acqua, ghiaccio e vento.
Ma cosa si nasconde oltre a questo cielo… un universo intero, pianeti, costellazioni, galassie…
Ma quale mistero c’è dietro di esso…
Il Paradiso…
Ti guardo, oltre a quello che si vede…
Sei fatta di tanti colori, a volte sei anche arcobaleno.
Illumini la nostra vita, la tua presenza ci dà calore e serenità, ma sai essere anche tempesta.
Cosa si nasconde dietro la tua sofferenza…quale mistero…

Sei Paradiso…
Tu, il mio cielo in una stanza.

Aria di casa 2…

Tag

, , , , ,

Appuntamento ogni due anni a casa dei nonni.

Anche stavolta ce l’abbiamo fatta, macchina nuova, passeggino nuovo e tanta voglia di aria nuova.
Stavolta sei più grande, più consapevole dei tuoi spazi e abitudini, ma comunque sei bravissima ad adattarti, a starti vicino sono le persone che ami e che ti amano all’infinito.
L’amore che ci accoglie è sempre immenso e ci ricarica di energia positiva.

Il caldo torrido invece non ci permette di fare passeggiate all’aria aperta, ma non sono le quattro mura a bloccare la nostra serenità, è dentro quello che più conta.
Non è mancata però una serata in pizzeria, finalmente la pizza… con i suoi sapori e profumi, ricordi di una vita, insieme alla famiglia e agli amici più cari.

Anche GABRB3 ci ha fatto visita, non potevano mancare crisi e momenti di sofferenza per te. Ma tu sempre pronta a combattere in ogni dove…

Qui dove il cielo è sempre blu, le strade sempre affollate…qui dove la speranza non muore mai… è casa mia!

Un momento per me…

Tag

, , , , , ,

Un momento per me…
A fine giornata finalmente mi accoccolo su fresche lenzuola, la mia schiena si adagia lentamente, distendo le gambe, rilasso la mente… Un’altra giornata sta per finire, al mio fianco le persone che amo…
Un dolce bacio della buona notte, un saluto agli amici sul telefono, una preghiera di ringraziamento.
Ed ecco, anch’io trovo riposo e apprezzo il rumore del silenzio, mentre una dolce melodia di Mozart ci accompagna nei nostri sogni.
Chissà quali sogni farai stanotte, mio dolce piccolo amore e quando ti sveglierai sarò lì, al tuo fianco, come sempre, a farti compagnia nelle tue notti insonni, fino a quando poi comincia un nuovo giorno.

Buona notte…