Tag

, , , , , , , , ,

Settembre 2015

Con la nuova terapia sembrava che B. avesse raggiunto un discreto equilibrio, per questo era arrivato il momento di provare a tornare a casa dopo circa cinque mesi e mezzo di ospedalizzazione, vivendo la quotidianità in modo più tranquillo…

È stato bello per me ritornare a casa dopo tutto quel tempo, voi non ci crederete ma quasi non la ricordavo più, con i suoi profumi e i suoi odori, soprattutto è stato bello vivere finalmente quello che su cui avevo fantasticato per mesi!

La mia giornata era completamente assorbita da B., ma non mi importava… ogni due ore circa preparavo le sue terapie, a partire dalle 6 del mattino fino alle 24, poi ovviamente c’era anche la casa da gestire…un po’preoccupata lo sono stata, sono sincera, ma perché non sapevo se ce l’avrei fatta da sola ad affrontare tutto; ciononostante ero felice, in quei mesi vissuti in ospedale ho riflettuto abbastanza sul senso della VITA…prima mi perdevo nelle piccole cose, andavo subito in panico…adesso invece è nelle piccole cose che trovo la felicità

img_20160603_000715.jpg

Con le crisi invece è stato un vero e proprio disastro, B. in stato di male quasi tutti i giorni, la domenica mattina già 118 e pronto soccorso.

B. stava di nuovo male!